‘Reazioni’ al presidio contro la Lega Nord

[aggiornamento 12/6: puoi leggere Chiacchiere_e_distintivo, un manifesto apparso sulla costa teramana o leggerlo qui]

Dopo l’iniziativa autorganizzata di Alba Adriatica, con cui un gruppo di compagni è riuscito a bloccare la manifestazione dei razzisti della Lega Nord, ci sono stati due spiacevoli episodi che ci permettiamo di sottolineare. Uno da parte della Polizia di Stato e l’altro firmato dal gruppo SEL e Rifondazione – Val Vibrata: ognuno, a suo modo, ha tirato merda sui compagni infastidito dalla mobilitazione determinata e autorganizzata contro i leghisti.

Alcuni dei compagni partecipanti al contropresidio sono stati denunciati dalla Digos di Teramo per violenza privata e manifestazione [non] autorizzata.

Nel frattempo in una nota pubblica diffusa dai giornali, Alfredo Centinaro ha parlato a nome di S.inistra E.cologia e L.ibertà e Rifondazione Comunista – Val Vibrata. Il giovane dirigente del gruppo si è lanciato in un comunicato che meglio di ogni altro ha chiarito come intendono la politica.

Rimaniamo turbati dall’insistente ripetersi di alcune manifestazioni di stampo estremista e sovversivo. Ci riferiamo a [episodi di destra] per arrivare ai recenti scontri causati da movimenti anarchici”. “Tali presenze sono inaccettabili nella nostra vallata democratica più che mai a ridosso delle vacanze estive creando paura e diffidenza tra i turisti”. Sel e Rifondazione ricordano che la “Costituzione vieta l’apologia di fascismo e qualsiasi insinuazione totalitaria o anarchica. Occorre non sottovalutare questi fenomeni, soprattutto perché diretti ai più giovani, e [occorre] costruire una sinistra democratica, unita e concreta che sappia rispondere alla gente estenuata dall’impotenza della politica troppo distratta dagli interessi di potere e che trova nei movimenti estremisti e di protesta ascoltatori pericolosi pronti a tutto”.

Il comunicato, lo potete leggere su indymedia/abruzzo “Quei brutti infami di SEL e Rifondazione“, ed i chiarimenti (o meglio, specificazioni di Centinaro) qui

[aggiornamento al 3/6 – pare che la notizia sia girata parecchio, tanto da costringere Rifondazione – Val Vibrata ad esprimere ringraziamenti ai ‘compagni anarchici’ e smentire le parole del loro portavoce. Tutto questo sotto forma di commento su indymedia]

This entry was posted in General. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *